Percorsi Archeologici e museali

Calangianus, tomba dei giganti

Prenota ora / Book now

 

La Sardegna è una regione antica in ogni senso. Infatti oltre ad esserlo dal punto di vista geologico è anche la regione italiana con le tracce di civiltà più antiche che risalgono fino all’epoca paleolitica. Tutt’oggi è disseminata di resti risalenti dal neolitico fino all’epoca punica, romana e bizantina passando naturalmente per la Civiltà Nuragica.

E` possibile effettuare visite sia ai musei sia ai vari siti di ogni epoca storica )e preistorica dislocati a a pochi km di distanza da Villa Anastasia, come il Museo Archeologico di Olbia, il pozzo Sacro Sa Testa, i siti nuragici di La Prisgionia e Lu Coddu Ecchiu ad Arzachena, ma ve ne sono molti altri.

A pochissima distanza da Villa Anastasia si trova la torre punica di avvistamento di Punta Nuraghe a Porto Rotondo alla fine della strada che conduce alla famosa Spiaggia Ira. Faceva parte di un complesso sistema di avvistamento che aveva una struttura anche a poche centinaia di metri da qui su una di queste colline.

Se siete appassionati di storia militare, a Palau e lungo la costa che va fino a Santa Teresa di Gallura è possibile visitare le installazioni della Marina Militare Italiana costruite a cavallo delle due guerre mondiali e l’antica torre Aragonese di Lungoni.